LA COMUNICAZIONE E' IL NOSTRO MESTIERE
HOME
CHI SIAMO
SERVIZI
MEMBRI
GALLERY
LINK
PREVENTIVI
CLIENTI

LISTA INTERPRETI

 

PT

ES

EN

FR

DE

IT

NL

RU

AMALIA AMATO

C

B

C

A

ANDREINI-NOGARA Bice

C

B

A

BANDETTINI Oretta

C

B

A

A

BRUSTLE Erika

C

C

A

B

COLOMBINI Cinzia

A

C

A

FITZGIBBON Maria

A

B

C

C

GASTALDI Mireille

C

C

C

A

C

MALBOS Frédérique

C

A

A

MELVILLE Diane

A

A

MICHAELIS Marie-Noelle

C

A

B

B

MISITANO Flora

A

A

MORENO Raquel

A

C

C

NORDIO Capinetta

A

C

A

PELLETTI- CLARK Lisa

A

C

A

SANTI Irma

C

C

A

B

TOMASETTI Theresa

C

A

C

A

WINTRINGER Simone

C

A

C

C

WORONTZOFF Ania

C

A

B

B

ANGELA WHITEHOUSE

C

A

C

B

 

A= lingua attiva/madrelingua

B= lingua attiva

C= lingua passiva

Si traduce nella lingua attiva dalle lingue passive.

PT = PORTOGHESE

ES = SPAGNOLO

EN = INGLESE

FR = FRANCESE

DE = TEDESCO

IT = ITALIANO

NL = OLANDESE

RU = RUSSO

La combinazione linguistica di un interprete indica la o le sue lingue A (lingua madre), B (lingua attiva) e/o C (lingua passiva). È il fattore chiave nella selezione degli interpreti per una determinata conferenza, in funzione appunto delle lingue utilizzate dai delegati. Composizione delle équipe di interpreti In senso lato, si tratta del modo di comporre un'équipe in funzione delle lingue attive e passive previste dalla conferenza. Se intesa in senso stretto, la composizione delle équipe (spesso indicata anche con il termine inglese “manning strenght”) designa anche la tabella dell'organico, cioè il numero di interpreti necessari per una determinata équipe, in funzione delle lingue utilizzate dai delegati, della combinazione linguistica di ciascun interprete e delle eventuali esigenze di relais. La composizione di un'équipe di interpreti deve quindi essere realizzata da un professionista.

Interpreti di Conferenza via Guelfa, 116 50129 - Firenze tel. +39-055-475165 fax + 39-055-480372 info@interpreti.net